Sito_Stemma_PauliArbarei

Pauli Arbarei

Pauli Arbarei conta 648 abitanti e si colloca nel cuore della Marmilla, nelle immediate vicinanze dei comuni di Lunamatrona, Siddi e Villamar. Il suo paesaggio, tipicamente marmillese, è composto da un’armoniosa alternanza di fertili pianure e di dolci colline. La comunità è dedita prevalentemente al lavoro agricolo, con importanti produzioni di cereali e legumi, e all’allevamento ovi-caprino, dove emergono realtà di eccellenza regionale per la selezione di capi ovini. A fine agosto in occasione delle festività di S. Agostino e S. Giovanni Battista, si tiene una delle più antiche Sagre dedicate alla pecora, con pietanze a base di carni e formaggi tipici.
Nel tradizionale centro abitato, tra le tipiche costruzioni in pietra locale e ladiri, è stato recentemente realizzato il Museo Etnografico della Donna, suddiviso in due sezioni il museo raccoglie una nutrita collezione di oggetti d’uso, arredi, tessuti, ricami e artigianato artistico – che testimoniano la cultura materiale del paese e del territorio in genere. Nei locali dell’ex Monte Granatico è allestita la mostra Femminas dedicata alle figure femminili della mitilogia Sarda.
Diversi sono gli insediamenti nuragici. Oggetto di una prima attività di indagine e valorizzazione è stato il complesso di Bruncu Mannu, ubicato 203 metri s.l.m., si erge strategicamente sulla pianura sottostante. La sua estensione lascia intuire la presenza di una ragguardevole comunità, costituita sulle importanti vie di accesso alla Giara di Gesturi, a nord, Siddi, a ovest e Villamar col flumini mannu a est. Unitamente ad altri nuraghi, come Su sensu, Passeri e Seneri, e ad una tomba di giganti, hanno restituito bronzi e ceramiche finemente decorate, in parte depositate presso il Museo Archeologico di Cagliari.
Due sono le chiese di Pauli Arbarei. La parrocchiale di S. Vincenzo risale alla metà del secolo XVII. L’interno ha un impianto ad unica navata voltata a botte fiancheggiata da cappelle laterali. Conserva pregevoli opere d’arte come il Crocifisso ligneo secentesco, ben modellato e con dettagli damaschinati in estofado de oro. La Chiesa di S. Agostino risale al 1421, è costituita da una navata centrale e due laterali, coperte a capriate lignee sorrette da archi a tutto sesto. La facciata è arricchita da un portale ogivale incorniciato da colonne e termina con un campaniletto a vela.
Il 22 gennaio si celebra la sagra del patrono S. Vincenzo che culmina con un’usanza che affonda le proprie origini nella notte dei tempi, su fogadoni, cioè il falò. Il 15 maggio si festeggia come in numerosi centri della Sardegna S. Isidoro, protettore dei contadini e degli animali impiegati in passato nei campi.
Fondamentale è il legame delle produzioni agricole, pastorali e artigianali con il settore turistico. La ricettività locale si struttura sul tipo più congeniale al turismo ambientale e culturale con antiche locande, agriturismo e B&B.

___________________________________

Comune di Pauli Arbarei
Via Giovanni XXIII 6 – 09020
Telefono: 070939039
Email: protocollo@comune.pauliarbarei.ca.it

Web: www.comune.pauliarbarei.vs.it
___________________________________

Queste pagine sono state realizzate con il contributo di ogni Comune e di ogni soggetto qui rappresentato (museo, struttura ricettiva, etc.), che ha fornito i relativi contenuti (testo ed immagini). Pertanto, ogni eventuale violazione di copyright deve essere considerata accidentale e non intenzionale. Per ogni segnalazione si rimanda al relativo Comune e/o al soggetto cui possa essere imputabile una qualsivoglia violazione.

Approfondisci su wikipedia

Associazioni e servizi

archivio fotografico

Gallery

Eventi

  • S. Vincenzo

    22 Gennaio 2018
  • S. Isidoro

    15 Maggio 2018
  • Sagra della Pecora

    15 Agosto 2018
  • S.Agostino e S. Giovanni Battista

    25 Agosto 2018

Cosa vedere

museodonna

Museo Della Donna

Il museo, dislocato in due distinte strutture, ospita nell’ex Monte Granatico una mostra-teatro denominata [...]


Mangiare e dormire



Fondazione Barumini Sistema Cultura - Viale San Francesco 16, Barumini (VS) - Partita IVA 03074440920 Tutti i contenuti del sito sono protetti e tutelati dalle vigenti norme in materia di diritto d'autore. credits