Morgongiori

Morgongiòri (in sardo Mragaxòri) si trova a circa 33 km da Oristano. Il paese, che conta poco meno di 800 abitanti, è situato a 351 metri sul livello del mare, ed offre al visitatore un ambiente collinare ricco di boschi ancora incontaminati e inviolati. La stessa etimologia del nome del paese si riferisce alle pareti rocciose di cui il territorio è circondato (Morgongiori significherebbe, infatti “mucchio di pietre”). Uno degli emblemi di questo ambiente è indubbiamente “Conca Mraxi” (testa di guerriero), una scultura naturale la cui struttura attuale è data solo dai cambiamenti dovuti agli agenti atmosferici. L’ambiente naturale del circondario presenta inoltre località suggestive formate da grotte, fontane, menhir e numerosi nuraghi.
Beni culturali
Il centro storico sorge attorno alla chiesa di Santa Maria Maddalena, costruita nel 1673. La struttura architettonica presenta una pianta a croce latina con una splendida volta a botte. All’interno della chiesa si trovano numerose statue rappresen¬tanti alcuni tra i Santi più cari alla popolazione, la cui impor¬tanza è più culturale e storica che artistica. La parrocchia custodisce un importante archivio documentale sul paese.
Il Museo Vivente dell’Arte Tessile è allestito nei locali del vecchio municipio, nel centro storico del paese. Esso è nato con l’intento di recuperare un’attività che per secoli ha costituito una fondamentale base economica per i residenti. In questi luoghi sono infatti copiose le risorse animali e vegetali necessarie alla produzione tessile, mentre le donne si sono tramandate di generazione in generazione le tecniche di lavorazione, giungendo ad esiti di estrema raffinatezza. Sono presenti alcuni pezzi pregevoli e rari di proprietà privata, risalenti al ’700.
Ai confini con i Comuni di Uras e Marrubiu, sorge la chiesa campestre di Santa Suia, dove giunge la processione che ogni anno percorre i sentieri del Monte Arci tra il 14 e il 16 ottobre.

Sagre ed eventi
Festa di Sant’Antonio Abate: 16 – 17 gennaio.
Settimana Santa, quando, dalla Domenica delle Palme alla Pasqua di Resurrezione.
Il 15 maggio si festeggia Sant’Isidoro, protettore degli agricoltori.
Il 22 Luglio è la volta delle celebrazioni per la Santa patrona del paese, Santa Maria Maddalena.
Agosto è il mese dedicato alla valorizzazione della gastronomia con la “Sagra delle Lorighittas”, con degustazioni per tutti della particolare pasta confezionata e cucinata dalle abili cuoche del paese. Ogni anno in occasione di questa manifestazione giungono turisti da tutte le parti della Sardegna.
L’ultima festa di questo calendario è la particolare celebrazione di “Santa Suia” (Santa Sofia) che ricorre tra il 14 e il 16 ottobre.

Enogastronomia e artigianato
Le “Lorighittas” sono un tipo di pasta territorialmente limitato nel solo comune di Morgongiori; si tratta infatti un prodotto unico in assoluto. La pasta presenta forma simile ad un orecchino e consistenza dura al tatto. La peculiarità di questa produzione è sostanzialmente riconducibile alle modalità di manipolazione e lavorazione della pasta fresca, ed in particolare nella particolare manualità e bravura di persone che hanno acquistato esperienza nel tempo. L’intera lavorazione viene realizzata manualmente senza alcuna attrezzatura. Gli ingredienti utilizzati sono: semola di grano duro di media grandezza, sale e acqua.
Artigianato locale: arte tessile (arazzi e tappeti), con il tipico disegno variopinto ottenuto con la lavorazione “a briabi” e “a lauru”.

___________________________________

Comune di Morgongiori
Via Rinascita, 6 – 09090
Telefono: 0783932112
Email: protocollo@comune.morgongiori.or.it
Email: protocollo@pec.comune.morgongiori.or.it

Web: www.morgongiori.eu
___________________________________

Queste pagine sono state realizzate con il contributo di ogni Comune e di ogni soggetto qui rappresentato (museo, struttura ricettiva, etc.), che ha fornito i relativi contenuti (testo ed immagini). Pertanto, ogni eventuale violazione di copyright deve essere considerata accidentale e non intenzionale. Per ogni segnalazione si rimanda al relativo Comune e/o al soggetto cui possa essere imputabile una qualsivoglia violazione.

Approfondisci su wikipedia

Associazioni e servizi

archivio fotografico

Gallery

Eventi

  • Sant'Antonio Abate

    16 Gennaio 2019
  • Sant'Isidoro

    15 Maggio 2019
  • Santa Maria Maddalena

    22 Luglio 2019
  • Sagra delle Lorighittas

    1 Agosto 2019
  • Santa Suia (Santa Sofia)

    14 Ottobre 2019

Cosa vedere

Mangiare e dormire



Fondazione Barumini Sistema Cultura - Viale San Francesco 16, Barumini (VS) - Partita IVA 03074440920 Tutti i contenuti del sito sono protetti e tutelati dalle vigenti norme in materia di diritto d'autore. credits