Baressa

Baressa, piccolo centro della Marmilla situato a 169 m sul livello del mare, è un paese agro pastorale nel cui territorio, a sud, sono visibili le rovine del villaggio di Atzeni, fondato nel medioevo su un precedente insediamento punico-romano ed abbandonato nel XVIII secolo.
Il territorio comunale è disseminato da diverse testimonianze di epoca nuragica (come i nuraghi “Su Sensu” e “Molas”) e romana (nelle località “Pranu Sizzonis”, “Codinas”, Bruncu Uras”, “Acqua Sassa”, “Donigala”) e necropoli (“Atzeni”, “Santa Maria” e “Santu Miali”).
A circa un chilometro dal centro abitato si estende, su una superficie di 3 ettari, immerso in un bosco di lecci e roverelle, il parco “Marrogali”, meta ideale di escursioni e picnic.
Tra le coltivazioni praticate dai contadini di Baressa la più tipica è quella del mandorlo, verso la quale, da parte dell’Amministrazione Comunale, vi è stato un significativo impegno di recupero e valorizzazione mediante la promozione della “Sagra della Mandorla”, meta, ogni anno, di turisti provenienti da varie parti dell’isola e non solo. La Sagra vuole essere, oltre che occasione per dare nuovo slancio alla coltivazione e commercializzazione sia della mandorla e di altri prodotti tipici locali, anche prezioso momento per far conoscere le radici della comunità facendo rivivere le arti, i mestieri e le tradizioni di una comunità laboriosa, dedita alla lavorazione dei campi, all’allevamento e all’artigianato, con l’ulteriore ambizione di far divenire Baressa una delle tappe irrinunciabili dei nuovi percorsi turistici. La manifestazione si tiene nel secondo fine settimana del mese di Settembre di ogni anno.
La “Mostra permanente di Arte Sacra”, adiacente la Chiesa Parrocchiale San Giorgio Martire, custodisce un tesoro inestimabile costituito da quindici statue in legno policromo del rinascimento Sardo (XVII Secolo), una croce a stile in argento massiccio, dello stesso periodo, e vari argenti di grande pregio. La “Mostra” è gestita dalla Parrocchia San Giorgio Martire.
La “Casa Museo”, antica testimonianza storica del mondo contadino; situata nel cuore del centro storico, è costituita da un antico immobile risalente alla seconda metà dell’ottocento completamente ristrutturato   e arredato con suppellettili dell’arte povera contadina del tempo.
Nata allo scopo di recuperare e salvaguardare un’importante testimonianza storica, è ora vissuta dagli abitanti della piccola comunità come luogo simbolo, tipico del vissuto di generazioni di abitanti di Baressa. La “Casa” costituisce, soprattutto per le nuove generazioni, un necessario elemento di conoscenza e approfondimento; i suoi ambienti, ricchi di suggestione, favoriscono la perfetta integrazione dei visitatori di qualsiasi età, i quali, avvolti nel silenzio, riescono a percepire i preziosi segni di antichi ritmi di lavoro, suoni e mestieri appartenenti ad un mondo ora in gran parte scomparso. La “Casa” è attualmente gestita dalla Soc. Coop. Tursarda di Baradili.
La “Casa”, di proprietà del Comune di Baressa, è gestita dalla Soc. Coop. Tursarda di Baradili.
La Chiesa Parrocchiale dedicata a San Giorgio Martire, la quale, edificata nel lontano 1600, pur avendo subito nel tempo numerosi ampliamenti e completamenti, costituisce importante patrimonio storico e monumentale per l’abitato di Baressa. Una delle campane risale al 1528. Di notevole interesse risultano anche le vetrate artistiche, il Battistero (XVIII sec.), il campanile e la “Paratora” lignea di particolare interesse per l’uso della tecnica ad intaglio;
La Chiesa campestre intitolata a “Santa Maria de Atzeni” riedificata nel sito dove sorgeva l’antica chiesa della comunità di “Atzeni”, andata distrutta nel 1700, gestita dalla Parrocchia San Giorgio Martire e dalla Confraternita “Madonna del Rosario”.
Risorse prevalenti : Agricoltura e Pastorizia.

___________________________________

Comune di Baressa
Via Is Tellaias 6 – 09090
Telefono: 0783930049
Email: info@comune.baressa.or.it
Email: cultura@comune.baressa.or.it
Email: protocollo@pec.comune.baressa.or.it
Web: www.comune.baressa.or.it

___________________________________

Queste pagine sono state realizzate con il contributo di ogni Comune e di ogni soggetto qui rappresentato (museo, struttura ricettiva, etc.), che ha fornito i relativi contenuti (testo ed immagini). Pertanto, ogni eventuale violazione di copyright deve essere considerata accidentale e non intenzionale. Per ogni segnalazione si rimanda al relativo Comune e/o al soggetto cui possa essere imputabile una qualsivoglia violazione.

Approfondisci su wikipedia

Associazioni e servizi

MyLand - Cicloturismo in Marmilla

MyLand è un progetto di valorizzazione e sviluppo del territorio della Marmilla, basato su cicloturismo e tur [...]


archivio fotografico

Gallery

Eventi

  • Sagra della Mandorla

    10 Settembre 2019

Cosa vedere

Mangiare e dormire

Albergo Diffuso “Il Mandorlo”

L’albergo offre ricettività turistica in strutture tipiche nel centro storico di Baressa. Propone inoltre p [...]




Fondazione Barumini Sistema Cultura - Viale San Francesco 16, Barumini (VS) - Partita IVA 03074440920 Tutti i contenuti del sito sono protetti e tutelati dalle vigenti norme in materia di diritto d'autore. credits