Museo del Giocattolo Tradizionale della Sardegna

Il Museo si propone di diffondere la cultura del gioco nel mondo agropastorale attraverso l’esposizione dei giocattoli “fatti in casa”, costruiti con i soli materiali che l’ambiente circostante offriva. Inaugurato nel dicembre del 2002 Il Museo costituisce oggi una importante offerta culturale nel territorio di riferimento e rappresenta un documento demo-etno-antropologico unico nel suo genere in Sardegna. Servizi: bookshop - gadget - accesso disabili - laboratori e attività didattica - audioguide.

Tipologia: Demo-Etno-Antropologico

Tariffe d'ingresso (comprensive del servizio di visita guidata)
Biglietto singolo intero: € 3.00
Biglietto singolo ridotto: € 2.00
La riduzione è riservata a gruppi organizzati (almeno circa 15 persone) e scolaresche, bambini fino a 14 anni e adulti oltre i 65
Gratuità: disabili e accompagnatori. Insegnanti nella seguente proporzione: 1 ogni 15 alunni.

Servizi:
Accessibilità fisica totale (assenza di barriere architettoniche)
Servizio in lingua straniera: audioguide
Parcheggio
Internet

Zeppara-Ales, Via San Simeone 9
Telefono: 0783 998072
Telefono: 331 7292203
E-mail: muse-delgiocattolo@libero.it
Sito web: www.museodelgiocattolosardegna.it
Facebook: www.facebook.com/museo.delgiocattolo
Altro: www.simbdea.it

Fondazione Barumini Sistema Cultura - Viale San Francesco 16, Barumini (VS) - Partita IVA 03074440920 Tutti i contenuti del sito sono protetti e tutelati dalle vigenti norme in materia di diritto d'autore. credits