Il Sistema Archeologico e Museale di Barumini riapre nel rispetto delle norme anti-Covid

02/06/2020

Cari visitatori!

Dopo il periodo di chiusura causato dall’emergenza sanitaria per l’infezione da Covid-19, dal 3 giugno 2020 l’Area archeologica “Su Nuraxi”, il Polo Museale “Casa Zapata” ed il Centro “Giovanni Lilliu” riaprono finalmente le porte al pubblico.

Le visite saranno organizzate secondo le norme e i criteri di seguito descritti in modo che la vostra esperienza possa svolgersi nelle migliori condizioni di sicurezza.

 

ORARI
Gli orari di apertura al pubblico saranno i seguenti:

  • Area archeologica “Su Nuraxi”
    tutti i giorni dalle ore 9.00 alle ore 20.00 (inizio ultima guida ore 19.00)

  • Polo Museale “Casa Zapata”
    tutti i giorni dalle ore 10.00 alle ore 20.00 (inizio ultima guida ore 19.00)

  • Centro “Giovanni Lilliu
    tutti i giorni dalle ore 10.00 alle ore 20.00 (inizio ultima guida ore 19.00)


 

MODALITA’ DI VISITA

Sarà consentito visitare l’Area archeologica “Su Nuraxi”, il Polo Museale “Casa Zapata” ed il Centro “Giovanni Lilliu” esclusivamente tramite visita guidata compresa nel prezzo del biglietto.
In attesa che a breve si concludano i lavori di rivalorizzazione all'interno del monumento, l'area archeologica "Su Nuraxi" sarà visitabile solo parzialmente (antemurale e villaggio).

È consigliata la prenotazione chiamando i numeri: 070 9368128 / 377 1805443 o inviando una e-mail a prenotazioni@fondazionebarumini.it

Per accedere ai tre siti è obbligatorio indossare una mascherina a copertura di naso e bocca. La mascherina andrà tenuta indossata per tutta la durata della visita.

Ciascun visitatore sarà sottoposto al controllo della temperatura corporea attraverso idonee strumentazioni termometriche.
Il controllo è obbligatorio e non sarà consentito l'accesso a tutti coloro che avranno una temperatura corporea pari o superiore ai 37,5° C.

All’interno dei tre siti occorrerà mantenere la distanza interpersonale di oltre 1 metro ed evitare gli assembramenti.
Gli operatori vigileranno scrupolosamente sul rispetto delle norme.

Si raccomanda inoltre di seguire con attenzione le regole sanitarie generali, poste a garanzia della salute e sicurezza di tutti, presenti alla fine di questo documento.

 

BIGLIETTERIA

Per l’acquisto dei biglietti si dovranno seguire scrupolosamente le indicazioni degli operatori per garantire il mantenimento della distanza interpersonale durante la fila.

Per il pagamento è preferibile l’utilizzo di strumenti di pagamento elettronico.

 

VISITE GUIDATE

Sarà consentito visitare l’Area archeologica “Su Nuraxi”, il Polo Museale “Casa Zapata” ed il Centro “Giovanni Lilliu” esclusivamente tramite visita guidata compresa nel prezzo del biglietto.

Durante le visite occorrerà obbligatoriamente indossare una mascherina a copertura di naso e bocca e mantenere la distanza interpersonale di oltre 1 metro evitando gli assembramenti.

 

SERVIZI DI RISTORAZIONE

All’esterno dell’Area archeologica “Su Nuraxi” (presso il Bar Su Nuraxi), all’interno del Polo Museale “Casa Zapata” e del Centro “Giovanni Lilliu”, saranno riaperti i servizi di bar e caffetteria.

Prima dell’ingresso sarà rilevata la temperatura corporea attraverso idonee strumentazioni termometriche. Il controllo è obbligatorio e non sarà consentito l’accesso a tutti coloro che avranno una temperatura corporea pari o superiore ai 37,5° C.

All’interno è obbligatorio l’uso della mascherina a copertura di naso e bocca tranne quando si è seduti al tavolo.
Distributori di liquido igienizzante saranno presenti all’interno dei locali.

Per il pagamento è preferibile l’utilizzo di strumenti di pagamento elettronico.

 

APPENDICE

Norme sanitarie per il contenimento dell’infezione da COVID-19
(secondo il Ministero della Salute)


  • Utilizzo delle mascherine


Le mascherine servono a ridurre il rischio che chi le indossa possa contagiare gli altri, poiché fermano una buona parte delle minuscole goccioline emesse dalla bocca e dal naso quando tossiamo, starnutiamo, parliamo. L’uso della mascherina aiuta quindi a limitare la diffusione del virus, ma deve essere adottato in aggiunta al lavaggio delle mani e alle misure di igiene respiratoria (starnutire all’interno del gomito). Anche con la mascherina occorre comunque mantenere la distanza di sicurezza (oltre 1 metro).

Si ricorda che per l’ingresso all’Area archeologia “Su Nuraxi”, al Polo Museale “Casa Zapata” e al Centro “Giovanni Lilliu”, è obbligatorio indossare una mascherina a copertura di naso e bocca. La mascherina andrà tenuta indossata per tutta la durata della visita.

  • Lavarsi spesso le mani


Il lavaggio delle mani ha lo scopo di garantire un’adeguata pulizia e igiene delle mani attraverso una azione meccanica.
Per l’igiene delle mani è sufficiente il comune sapone. In assenza di acqua si può ricorrere ai cosiddetti igienizzanti per le mani (hand sanitisers), a base alcolica.
Si ricorda che una corretta igiene delle mani richiede che si dedichi a questa operazione non meno di 40-60 secondi se si è optato per il lavaggio con acqua e sapone e non meno di 20-40 secondi se invece si è optato per l’uso di igienizzanti a base alcolica. Questi prodotti vanno usati quando le mani sono asciutte, altrimenti non sono efficaci.

All’interno dell’Area archeologica “Su Nuraxi”, del Polo Museale “Casa Zapata” e del Centro “Giovanni Lilliu” saranno a disposizione distributori di liquido igienizzante.

  • Non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani


Il virus si trasmette principalmente per via respiratoria, ma può entrare nel corpo anche attraverso gli occhi, il naso e la bocca. Evitare quindi di toccarsi la faccia con le mani non ben lavate. Le mani, infatti, venendo a contatto con superfici contaminate dal virus possono essere causa di contagio.

  • Evitare il contatto ravvicinato con altre persone


Mantenere una distanza interpersonale di oltre 1 metro dalle persone.

  • Evitare l’uso promiscuo di bottiglie e bicchieri


Fondazione Barumini Sistema Cultura - Viale San Francesco 8, Barumini (SU) - Partita IVA 03074440920 Tutti i contenuti del sito sono protetti e tutelati dalle vigenti norme in materia di diritto d'autore. credits