Laconi

Importante centro del Sarcidano situato a 550 m. s.l.m., Làconi è un paese attraente, immerso nel verde, a ridosso di possenti rilievi calcarei, porta d’ingresso alle Barbagie. Tante le motivazioni turistiche di Laconi: il Parco Aymerich, 22 ettari di parco urbano, ricco di sentieri, grotte, cascate e specie forestali autoctone ed esotiche. All’interno del parco sono presenti i  suggestivi resti del castello medioevale. Passeggiando tra i selciati del centro storico puoi visitare la Casa natale di Sant’ Ignazio da Laconi, il suo percorso devozionale e i monumenti dedicati all’unico Santo Sardo, oggetto di diffusa venerazione in tutta l’Isola, che rende il paese meta di migliaia di pellegrini che vengono a raccogliersi, come in una piccola Assisi, nel Santuario e nei luoghi in cui il Santo visse. A poca distanza dal Santuario si erge il palazzo Aymerich, elegante struttura ottocentesca realizzata dall’architetto Gaetano Cima, fu dal 1846 al duemila dimora dei marchesi di Laconi. All’interno preziose carte da parati francesi decorano le sale del piano nobile che ospitarono reali, esploratori e personalità illustri dell’ottocento. Ora il Palazzo, recentemente restaurato, accoglie il Museo delle Statue Menhir, dove è possibile ammirare oltre 40 statue stele che rappresentano un primo tentativo di raffigurazione che l’uomo preistorico fece di se stesso. Ma Laconi, con la lussureggiante foresta di Funtanamela e i suoi endemismi, è il paradiso dei botanici e dei naturalisti. Qui si possono ammirare le splendide fioriture delle Orchidee autoctone,  “Laconensis” “Ortuabis”, si possono ammirare i branchi selvatici dei  Cavalli del Sarcidano o il Cervo Sardo. In tutta l’area è ricca la presenza di  vari tipi di Tartufi, ma lo Scorzone Estivo è il più abbondante. Gli amanti dell’Archeologia, possono ammirare le Domus de Janas di Barrili, il Nuraghe, l’allineamento dei Menhir e le tombe  in Località Genn’e Corte e Corte Noa. Non può mancare una visita al Cromlech (calendario Astronomico di oltre 7000 anni) in loc. Circuittus. Denso è il calendario delle manifestazioni: si ricordano Sant’ Antonio Abate a Gennaio, caratterizzata dall’accensione del  grande falò nell’area adiacente l’omonima chiesa; il carnevale con la presenza della locale maschera di “Su Corongiaiu” la Mostra-mercato del cavallo a giugno, le festa campestre di San Daniele, e quella di San Giovanni, oltre alle ricorrenze per Sant’Ignazio da Laconi che si tengono l’11 maggio e  quella più importante che si tiene gli ultimi 3 giorni di Agosto.

Beni culturali e punti di interesse:

  • Parco Aymerich 22 ha di parco urbano con i resti del castello medievale;
  • Palazzo Aymerich che ospita il Museo dei Menhir della Statuaria e Preistorica, e la biblioteca comunale;
  • Casa natale di Sant’Ignazio da Laconi
  • Chiesa di Sant’Ambrogio e Sant’Ignazio da Laconi
  • Chiesa di Sant’Antonio abate
  • Chiesa di San Giovanni
  • Belvedere in località Carradore dove è presente la statua di Sant’Ignazio a cavallo
  • Valle dei menhir e delle tombe dei giganti in loc. Corte Noa e Perda Iddocca

Feste religiose e sagre:

  • Festa di Sant’Antonio abate il 17 Gennaio
  • Festa di Sant’Ignazio da Laconi (ultimi giorni di agosto)
  • Festa di San Daniele (seconda domenica di Maggio)
  • Festa di san Giovanni  24 Giugno
  • Sagra del Tartufo nel mese di Giugno
  • Fiera mercato del cavallo in loc. Su Dominariu nell’altipiano di Santa Sofia

Prodotti tipici dell’enogastronomia e artigianato locale
Dolci sardi prodotti dalla pasticceria Fulghesu , liquori artigianali prodotti dalla ditta Lugas, formaggi dell’Azienda Porcu Mario, miele della ditta Matta Giovanni, vino della cantina “Genna Manna”, prodotti del proprio ingegno “ceramiche” di Manlio Arangino. Sono prodotti la cui unicita’ e qualita’ deriva da diversi fattori: l’ambiente incontaminato, il saper fare delle genti locali, il rispetto della tradizione. Sono prodotti di nicchia, di straordinaria bontà.

___________________________________

Comune di Laconi
Piazza Marconi 4 – 08034
Telefono: 078395015
Email: info@comune.laconi.or.it
Email: comunelaconi@tiscali.it

Web: www.comune.laconi.or.it
___________________________________

Queste pagine sono state realizzate con il contributo di ogni Comune e di ogni soggetto qui rappresentato (museo, struttura ricettiva, etc.), che ha fornito i relativi contenuti (testo ed immagini). Pertanto, ogni eventuale violazione di copyright deve essere considerata accidentale e non intenzionale. Per ogni segnalazione si rimanda al relativo Comune e/o al soggetto cui possa essere imputabile una qualsivoglia violazione.

Approfondisci su wikipedia

Associazioni e servizi

Consorzio Turistico Sa Perda ‘e Iddocca

Redazione ed esecuzione degli studi necessari allo sviluppo integrale della zona e al recupero ambientale del [...]


De Lacon associazione

La nostra associazione si avvale di guide turistiche ed escursionistiche che operano soprattutto nei territori [...]


archivio fotografico

Gallery

Eventi

  • Sant’Antonio abate

    17 Gennaio 2019
  • San Daniele

    8 Maggio 2019
  • Fiera mercato del cavallo

    1 Giugno 2019
  • Sagra del Tartufo

    1 Giugno 2019
  • San Giovanni

    24 Giugno 2019
  • Sant’Ignazio da Laconi

    29 Agosto 2019
  • Cantandu in is ocraxus

    1 Ottobre 2019

Cosa vedere

Museo della Statuaria Preistorica in Sardegna

Museo raccolta di statue menhir provenienti dal territorio di Laconi, Samugheo, Allai, Villa Sant’Antonio. [...]


Mangiare e dormire

Albergo Ristorante Sardegna

Tipologia: Albergo Ristorante Ristorante 120 coperti Hotel 3 stelle Num. Stanze: 10 Capacità massima: 20 [...]




Fondazione Barumini Sistema Cultura - Viale San Francesco 16, Barumini (VS) - Partita IVA 03074440920 Tutti i contenuti del sito sono protetti e tutelati dalle vigenti norme in materia di diritto d'autore. credits